Alla scoperta dei mutui green

In Italia vivere in maniera più sostenibile è diventato ancora più facile grazie alla crescita negli ultimi anni delle aziende di costruzione per i loro edifici si ispirano ai canoni della bioedilizia. Decidere di farsi costruire una casa per così dire “green” è una scelta dettata sia da una alta sensibilità relativa a quelle che sono le tematiche del rispetto per la natura sia dal preciso intento di abitare in un’abitazione più salubre.

Oltre all’aspetto strettamente ecologico e salutistico vivere in una casa green mette anche di fronte ad una necessità molto concreta ovvero quella rappresentata dalla necessità di accedere ad un finanziamento o ad un mutuo. Grazie all’ausilio di Friul Wood House, azienda che si occupa della costruzione di case in legno a Udine  ispirate ai principi della bioedilizia, vedremo come funzionano i cosiddetti mutui green.

Per favorire il decollo della bioedilizia e di riflesso dare un nuovo impulso alla stagnante edilizia italiana, sul mercato esistono vari prodotti fondiari e mutui pensati sia a chi voglia costruire la sua prima casa sia a chi voglia costruirne una seconda, senza dimenticare chi ha intenzione di ristrutturare un vecchio edificio.

I mutui che troviamo sul mercato propongono tassi particolarmente vantaggiosi a patto che edificio rispecchi determinati standard energetici o possa essere classificato secondo la classe energetica A.

Qualche esempio? L’azienda di produzione di case in legno Rubner Haus insieme alla società di consulente assicurativa e finanziaria Auxilia, hanno creato una partnership con lo scopo di garantire ai clienti che si rivolgono a Rubner Haus per la produzione di una casa in legno, l’ottenimento di un mutuo a condizioni vantaggiose per tutti.

Il Banco Popolare invece ha creato specificatamente un mutuo pensato per la costruzione di case ed edifici in bioedilizia. Ne è nato “MutuoBioedilizia”, un mutuo che viene proposto a tasso, fisso, variabile o variaboòe on l’opzione di passaggio al fisso. Viene coperto fino al 70% del valore della costruzione o se minore del valore d’acquisto. Attraverso questo mutuo possono essere finanziati fino aa 350.000 Euro in un arco di 25 anni.

 

Comments are closed.