Incentivi statali per chi utilizza l’illuminazione a LED

L’illuminazione a LED costituisce ormai senza alcun dubbio il futuro dell’illuminazione se non già il presente, visti i molti aspetti positivi che riguardato questo tipo di lampadine.
I vantaggi che si possono ottenere dall’utilizzare lampadine a LED al posto delle ormai antiche alogene sono davvero tantissimi: in primo luogo si parte sicuramente da quelli che sono le vastissime possibilità di risparmiare con i LED, in quando questo tipo di lampadine permettono l’assorbimento di quasi il 90% in meno dell’energia elettrica oltre che una minore dispersione energia ed un minor surriscaldamento che ne rendono il costo iniziale maggiore rispetto alle alogene, ma che con il tempo permettono veramente di risparmiare grosse cifre; altri tocca sana per il portafoglio sono legati poi alla manutenzione ed alla durata di questo tipo di lampadine in quando la vita media di una lampadina a LED può arrivare a più di 20.000 ore quindi veramente molto di più rispetto alle 1000 ore medie di vita che hanno i cugini ad incandescenza; altro dettaglio importante relativamente alla durata è poi anche quella che è la resistenza ad urti e colpi; infine un altro interessante aspetto è quello legato ai benefici per la salute, visto che i LED non emettono né raggi infrarossi né UV, non risultando quindi dannosi per la vista o per la pelle.

Ritornando poi ai discorsi relativi agli aspetti economici è opportuno anche sapere che dal 2014 con la Legge di Stabilità è stata prorogata fino alla data del 31 Dicembre 2015 la possibilità di ottenere una detrazione fiscale per le imprese relativamente alla riqualificazione energetica effettuata su edifici preesistenti, mentre un altro aspetto che potrebbe essere interessante approfondire legato ai risparmi è quello dei certificati bianchi.

Infine, va inoltre citata la possibilità di acquistare i LED online, tramite i molti e-commerce presenti sulla rete, considerati gli aspetti di comodità, convenienza, sicurezza, disponibilità e velocità legati a questo servizio.

Comments are closed.