La Firma Digitale

 

La firma digitale permette di firmare documenti elettronici autenticati come visure catastali, dichiarazioni fiscali e molto altro ancora. Scopriamo come fare per attivarla.

Come attivarla
Nella maggior parte dei casi l’attivazione della Firma Digitale ha una durata di 3 anni. Ci sono diversi modi per ottenerla e diverse soluzioni per attivarla. Queste sono formate da dei kit che al loro interno offrono:

  • Dispositivo sicuro di generazione delle Firme (Smart Card).

  • Lettore di Smart Card.

  • Software di Firma e Verifica.

A cosa serve
Grazie alla Firma Digitale si possono ottenere vantaggi come che:

  • Il documento non sia stato modificato dopo la Firma.

  • Il Certificato del sottoscrittore sia garantito da una Autorità di Certificazione (CA) inclusa nell’Elenco Pubblico dei Certificatori.

  • Il Certificato del sottoscrittore non sia scaduto.

  • Il Certificato del sottoscrittore non sia stato sospeso o revocato.

Vantaggi
Oltre a quanto già descritto, ci sono molti altri benefici grazie ai quali privati, oppure titolari di azienda, possono accedere ad alcuni servizi. Tra questi:

  • Agenzia delle entrate: servizi catastali e ipotecari come volture, visure catastali, planimetrie, interrogazione pratiche catastali, aggiornamento Catasto terreni e Catasto fabbricati ecc. oppure servizi fiscali come dichiarazioni fiscali (unico, 730) degli anni precedenti, F24 versati, Crediti IVA, agevolazioni utilizzabili in compensazione e altro ancora.

  • Equitalia: verificare il proprio Estratto conto, gli importi da pagare, i singoli tributi, le rate in corso e ogni dettaglio sulla propria situazione. Oppure pagare online o richiedere o una rateizzazione o una sospensione dei pagamenti.

  • INPS: consultare modello ISEE, la propria posizione annuale da lavoro dipendente, le detrazioni d’imposta per cittadini pensionati, fare domanda di invalidità civile oppure gestire i rapporti di lavoro domestico semplicemente online senza recarsi presso gli uffici INPS.

Come ottenerla
Per poter acquistare la firma digitale nei siti che lo consentono occorre:

  • Scegliere il kit desiderato.

  • Selezionare come desideri effettuare il riconoscimento del visu.

  • Procedere con il pagamento.

Oggi un’azienda che vuole operare in rete non può assolutamente sottovalutare la firma digitale come non può sottovalutare la sua presenza in rete. La visibilità in rete vuol dire non solo informazioni per i potenziali clienti ma anche trasparenza dei processi produttivi. Quello della trasparenza è uno dei valori più apprezzati oggi dai consumatori.

 

Comments are closed.